Sull'Italia tornano sole e caldo

giovedì 8 Maggio 2014 - Viabilita

Sull'Italia tornano sole e caldo Weekend di bel tempo ovunque, ma già dalla seconda parte di domenica una nuova perturbazione investirà il Nord Italia. Nel frattempo crescono anche le temperature, che tornano intorno ai 25 gradi

La coda del maltempo sta per lasciare l'Italia, con nuvole e qualche acquazzone solo sulle regioni adriatiche, e da venerdì l'alta pressione tornerà a impadronirsi della Penisola, garantendo un paio di giornate di tempo bello e stabile. Nella seconda parte di domenica, però, una nuova perturbazione porterà un peggioramento del tempo al Nord. Crescono anche le temperature, con massime intorno ai 25 gradi ma con punte localmente fino a 27-28 gradi.Le previsioni per giovedì - Al mattino nuvole su regioni centrali e Puglia, ma con spazio per qualche sprazzo di sole e pochi scrosci di pioggia solo su Abruzzo, Molise e Gargano; in prevalenza sereno o poco nuvoloso altrove, con appena il fastidio di qualche nebbia in dissolvimento in Valpadana. Nel pomeriggio nuvole alternate a qualche sprazzo di tempo bello su regioni centrali adriatiche e Sud, con isolati rovesci e temporali sulle zone collinari della Puglia, Irpinia, Basilicata e nordovest della Calabria; in generale bello nel resto d'Italia. Venti localmente moderati nel Sud peninsulare.

Temperature massime in calo nelle regioni del medio e basso versante adriatico, in leggero aumento al Nord, Toscana e Isole. Previsti 20°C a Brindisi e Ancona, 21°C a Pescara, Venezia e Torino, 22°C a Pisa e Messina, 23°C a Milano, Roma, Alghero e Grosseto, 24°C a Aosta, Catania, Cagliari e Firenze.

Venerdì sole su tutta l'Italia - Venerdì sarà una giornata con stabilità diffusa grazie alla pressione in rialzo. Ci sarà una certa nuvolosità oltralpe che lambirà il Nord, ma il cielo sarà comunque poco nuvoloso. Qualche nube in più sulle Alpi orientali, con occasionali scrosci di pioggia in Alto Adige, Carnia e Cadore. Annuvolamenti anche sulla Calabria tirrenica. Le temperature massime saranno in rialzo da 1 a 4 gradi, con punte di 25°C. Più ventoso sulla Puglia dove soffierà il Maestrale.

Un weekend di bel tempo - Sabato complessivamente ancora tempo buono. Al Centrosud tempo soleggiato con cielo sereno o poco nuvoloso e con temporanei annuvolamenti pomeridiani solo lungo la dorsale appenninica Al Nord avremo qualche passaggio nuvoloso in più: nella mattinata soltanto qualche velatura poi nel corso del pomeriggio nuvolosità medio-alta, irregolare e alternata comunque ad ampie schiarite, si accentuerà per l'avvicinarsi della perturbazione nr. 3 del mese. Possibili locali e brevi rovesci pomeridiani nelle zone prealpine tra la Lombardia Orientale e il Triveneto. Venti deboli. Temperature in ulteriore lieve aumento: potremo anche superare la soglia dei 25°C, con picchi di 26-27°C sulle regioni centrali, Campania, Isole, in generale al Centrosud.

Domenica si avvicinerà una perturbazione che raggiungerà la regione alpina e, nella seconda parte della giornata, anche le nostre regioni settentrionali, nel suo movimento verso est. Dobbiamo attenderci pertanto un aumento dell'instabilità con temporali dapprima nelle zone alpine e poi, tra pomeriggio e sera, anche su alto Piemonte, Lombardia e Nordest. Al Centrosud il tempo sarà buono con qualche velatura di passaggio. Maggiore ventilazione dai quadranti meridionali, più ventoso tra Ligure e alto tirreno per il Libeccio. Le temperature saranno in aumento sulle regioni adriatiche, al Sud e in Sicilia. In calo nelle zone alpine. Le massime saranno superiori ai 25°C al Centrosud ed Emilia Romagna con picchi di 27-28°C.

Scrivi il tuo commento all'articolo

   

Se le lettere non fossero abbastanza chiare, premere F5 per cambiarle