L' acquario Marino di Trieste, piange Pulcinella

sabato 27 Febbraio 2010 - Cronaca

L' acquario Marino di Trieste, piange Pulcinella E' morta al Civico Aquario Marino di Trieste, Pulcinella, pinguino femmina di 14 anni e ultimo della lunga serie di questi animali che via via avevano trovato casa all’Aquario delle Rive, attrazione da sempre per i visitatori ma soprattutto per i bambini.

Il Civico Aquario Marino di Trieste, saluta per l'ultima volta un grande esemplare amico del bambino e di tutti coloro che riusciva a divertire. E’ deceduta ieri, venerdì 26 febbraio, Pulcinella, pinguino femmina di 14 anni e ultimo della lunga serie di questi animali che via via avevano trovato casa all’Aquario delle Rive, attrazione da sempre per i visitatori ma soprattutto per i bambini.

Pulcinella era nata il 3 marzo 1996 da Zigo e Zago, i due pinguini donati all'Aquario comunale dal Lloyd Triestino di Navigazione il 9 giugno 1986, dopo la morte (nel 1984) del loro famoso predecessore, il pinguino Marco. Il loro figlio precedente, Domino, venne invece al mondo l'11 agosto 1989 e morì, a 11 anni, il 7 novembre 2000.

Le cause della morte di Pulcinella saranno stabilite da un'autopsia veterinaria, tuttavia si sospetta una crisi renale subentrata con l'invecchiamento e acutizzatasi nel periodo di digiuno che accompagna la muta di fine inverno di questi animali.

Non sarà semplice ora trovare a breve nuovi pinguini che vengano ad accasarsi nel nostro Aquario continuando la lunga tradizione dei predecessori.
In merito va osservato infatti che i pinguini che dal 1953 si sono susseguiti nella struttura scientifico-museale delle Rive non sono mai stati acquistati di proposito, nell’intento di farli vivere in cattività in Aquario. Tutti sono stati frutto di donazioni da parte di privati, del Governo Sudafricano, oppure felicemente nati in cattività all'Aquario stesso.

Scrivi il tuo commento all'articolo

   

Se le lettere non fossero abbastanza chiare, premere F5 per cambiarle