La guerra sotterranea di Gad contro le veline

giovedì 31 Dicembre 2009 - Spettacoli

La guerra sotterranea di Gad contro le veline Nuvo capitolo tra Gad Lerner e Veline: il giornalista chiude il 2009 facendo gli auguri dal suo blog alle veline di Striscia la notizia contro la cui immagine ha polemizzato in più di una puntata del suo programma, provocandole un po' sul fatto che lunedì causa neve non erano con Greggio e Iacchetti. La replica: " Ancora una volta ha pensato di parlare di noi per attirare l'attenzione. Che tristezza"

Il conduttore de L'Infedele pubblica sul suo blog un editoriale che, citando gli ottimi dati di ascolto di questa stagione (share: 4,3%; spettatori nel minuto medio: 1.006.800; copertura contatti per puntata: 6.076.000) si rivolge a Costanza Caracciolo e Federica Nargi, impossibilitate nella serata di lunedi' a raggiungere gli studi. ''Apprendo che lunedi' sera, a causa della nevicata, 'Striscia la notizia' e' andata in onda senza le Veline cui e' risultato impossibile raggiungere lo studio televisivo'', scrive Lerner.

 ''Peccato che non abbiano pensato di prendere la metropolitana come ho fatto io - continua -, che sono andato regolarmente in onda da una sede vicinissima a quella di 'Striscia', grazie alla straordinaria professionalita' della nostra squadra produttiva e redazionale. Certo, poi si sono fatte le ore piccole per accompagnare tutti a casa zigzagando fra le tangenziali bloccate, ma sono fatiche sopportabili''.

Poi Lerner conclude stuzzicando Antonio Ricci: ''Ora che Iachetti e Greggio hanno fatto egregiamente il balletto finale al posto vostro, care Veline, perche' non chiedete a Antonio Ricci uno spazio piu' creativo e dignitoso in trasmissione? Attente, che se quello li' si accorge che fa ascolti pure senza bisogno di farvi accosciare mute e ornamentali di fianco ai conduttori, rischiate il licenziamento! Mai fidarsi, la prossima volta che nevica prendete anche voi la metropolitana''.

Costanza e Federica, le due veline di Striscia replicano al giornalista chiamandolo 'Gaff' e non Gad e accusandolo di sfruttarle per ascolti e visibilità. ''Purtroppo questa sua idea meravigliosa e originalissima di prendere la metropolitana per evitare il traffico causa neve non era fattibile: eravamo a registrare le telepromozioni in una zona in cui la metro non arriva'', dicono le due.

''Siamo perfettamente a conoscenza del fatto che gli unici programmi a cui portiamo ascolti sono quelli come il suo che, con la polemica sulle Veline, hanno raccolto risultati insperati e molta pubblicita'. E' rimasto - dicono Costanza e Federica nella replica - solo lei a pensare che il successo di Striscia non sia dovuto ai servizi in difesa dei piu' deboli: consumatori, disabili, animali etc. etc. Per questo Striscia viene premiata da tutti ed e' molto generosa con tutti. Anche in questo caso lei per comunicare i dati d'ascolto della sua trasmissione (ai quali evidentemente tiene tantissimo) ha pensato bene di attirare l'attenzione usandoci un'atra volta. Che tristezza. Anche se lei continua e continuera' a sfruttarci le auguriamo buon anno''.

Fonte TgCom.it

Scrivi il tuo commento all'articolo

   

Se le lettere non fossero abbastanza chiare, premere F5 per cambiarle